Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed eventi > COMUNICAZIONE AI FORNITORI - OBBLIGO DI POSSESSO ED ESIBIZIONE GREEN (...)

COMUNICAZIONE AI FORNITORI - OBBLIGO DI POSSESSO ED ESIBIZIONE GREEN PASS

14.10.2021

A tutti i Fornitori

 

 

 

 

COMUNICAZIONE OBBLIGO DI POSSESSO ED ESIBIZIONE GREEN PASS ex art. 9 -septies D.L. 22.04.2021 n.52 e art.3, comma 1, D.L. 127/2021 per accedere ai luoghi di lavoro.

 

 

Come è noto il Consiglio dei Ministri ha approvato il  decreto-legge n.127/2020 che introduce l’obbligo della certificazione verde Covid-19 per tutti i lavoratori, autonomi e subordinati, del settore privato.

A partire dal 15 ottobre e fino al 31 dicembre 2021 (data di scadenza attualmente fissata per lo stato di emergenza), per l’accesso nei luoghi di lavoro della scrivente società, i lavoratori/collaboratori delle ditte fornitrici sono tenuti a possedere ed a esibire, su richiesta, i certificati verdi (green pass). In alternativa dovranno essere in possesso e/o esibire idonea documentazione medica rilasciata secondo i canoni previsti dal Ministero della Salute attestante l’esenzione dal Green Pass.

 

Sono i datori di lavoro a dover assicurare il rispetto delle prescrizioni, pertanto dovrete assicurarvi che il personale che vorrete inviare presso la scrivente azienda sia in possesso della documentazione prevista.  

A far data dal 15 ottobre p.v., la scrivente azienda inizierà ad effettuare i controlli relativamente al possesso della certificazione verde. I controlli saranno effettuati da personale specificatamente incaricato, preferibilmente al momento dell’accesso ai luoghi di lavoro e, nel caso, anche a campione dopo l’ingresso.

 

Qualora i vs. collaboratori siano trovati privi di Green Pass o di certificato di esenzione, agli stessi sarà inibito l’accesso e/o potranno essere allontanati con conseguente segnalazione al Prefetto, oltre ad Essere oggetto di un’eventuale contestazione per Vs. inadempimento contrattuale.

 

Il controllo sarà verificato con l’applicazione smartphone e tablet denominata "VerificaC19", che permette di verificare la validità del green pass inquadrando il codice QR di quest’ultimo.

 

Si ricorda che il green pass non fa venire meno le regole di sicurezza previste dalle linee guida e dai protocolli vigenti e, dunque, rimane l’obbligo del distanziamento nei luoghi di lavoro, di indossare la mascherina e di igienizzarsi regolarmente le mani.

 

Rimaniamo a disposizione per ogni eventuale chiarimento.

 

Il direttore

Dr. Mauro Minoletti