Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed eventi > L’A.C. Grosseto premia i ’veterani della guida’ e i (...)

L’A.C. Grosseto premia i ’veterani della guida’ e i tutori dell’ordine

08.07.2008

Sabato 14 giugno 2008, presieduta dal Vicepresidente dell’Automobile Club Grosseto Sig. Marco Rutilio Renzetti si è svolta presso l’Hotel Granduca a Grosseto la premiazione dei soci “Veterani della guida”, unitamente al rilascio di attestati di benemerenza ad appartenenti alle Forze dell’Ordine che si sono distinti in azioni particolarmente rilevanti nel campo della sicurezza dei cittadini sulla strada.
Il Vicepresidente Avv. Risaliti, all’inizio della cerimonia, ha rivolto un commosso tributo alla memoria del compianto consigliere dell’Automobile Club Grosseto Maurizio De Carolis, scomparso improvvisamente il mese scorso: persona generosa, sempre in prima linea per sostenere tutte le iniziative e le attività dell’Ente.
In seguito il consigliere Avv. Marcello Frascino ha fornito alcuni dati sul tasso di incidentalità sulle strade in Maremma, ponendo in evidenza come sia sempre elevato il numero dei morti e dei feriti, spesso causati da comportamenti imprudenti o da disattenzione. E’ stato peraltro posto in rilievo l’impegno dell’Automobile Club Grosseto nel campo dell’educazione e della sicurezza stradale - oltre che con le iniziative istituzionali al fianco delle Autorità locali - anche tramite l’iniziativa specifica denominata “ACI e i giovani”, che ha visto la luce già nel 2006 e che si è sviluppata attraverso corsi teorici e pratici di guida sicura per gli studenti delle scuole superiori di tutta la provincia.

E’ stato quindi illustrato il “Manifesto programmatico 2008” nel quale il neo eletto Presidente dell’Automobile Club d’Italia, Avv. Enrico Gelpi, ha sintetizzato, in 5 semplici punti, le proposte ACI al Parlamento ed al Governo in materia di norme del codice della strada, sicurezza stradale, formazione, fisco e ambiente.
Sono stati quindi premiati con un distintivo d’argento i soci che hanno conseguito la patente da almeno 60 anni e, alla presenza dei rispettivi Comandanti, sono stati poi consegnati degli attestati di benemerenza in argento, ad appartenenti alle Forze dell’Ordine che si sono distinti in azioni particolarmente rilevanti nel campo della tutela della sicurezza dei cittadini sulla strada.
In chiusura, un buffet per tutti i partecipanti ha concluso la bella giornata, svoltasi all’insegna di un riscoperto senso di appartenenza al Club di tutti i soci premiati.